Categoria: Timidezza

Come superare la timidezza

AIUTO! DAVANTI AGLI ALTRI MI BLOCCO

Come superare la timidezza. Perché è così difficile rompere il ghiaccio?

Nelle situazioni sociali, soprattutto quando siamo in mezzo a persone che non conosciamo, il nostro obiettivo “Voglio conoscere gente nuova” s’infrange di fronte alle nostre paure. Spesso è la nostra ansia sociale che crea condizionamenti negativi, e questi ci bloccano, rendendoci prigionieri di noi stessi. 

Paure che riguardano ciò che pensiamo di noi stessi, sia per uomini o donne, le paure sono le stesse, così iniziamo a rimuginare:

  • Ma come rompo il ghiaccio?
  • Quali argomenti uso?
  • E se poi sono noioso?
  • Io sono timido come faccio?
  • E come trovo il luogo giusto per me per fare nuove conoscenze?

E questi pensieri ci paralizzano, così invece di buttarci, rimaniamo fermi, impalati a fare i conti con le nostre paure, prefigurandoci, mentalmente, tutta una serie di possibili figuracce, prefigurandoci catastrofi sociali. Allora l’unica soluzione per noi possibile diventa l’evitamento.

"Io evito. Sto fermo. Non vado. Tanto non ci riesco."

E il nostro bell’obiettivo di fare nuove conoscenze è rimasto congelato nel mare delle nostre paure!

Come superare la timidezza: come cambiare? 

Per prima cosa identifica possibili attività che possano piacerti. Compila una lista dei tuoi hobby e interessi.

Pensa in modo oggettivo alle tue possibilità:

Cosa offre il mio territorio? Dove possono essere questi luoghi? Sono raggiungibili? Me lo posso permettere? Quando potrei andare?

Scegli almeno una di queste attività dalla tua lista. E inizia la ricerca. Cerca su internet, guarda il giornale locale, vai a caccia di volantini che possano promuovere l’attività da te scelta.

Una volta individuato il luogo, parti e vai. Non fissare una ipotetica data, non rimandare.
Parti all'esplorazione.

Appena arrivi sul luogo da te scelto, guardati intorno, prendi informazioni. Ascolta te stesso: può piacerti il contesto? Ma senza farti influenzare troppo dal tuo primo giudizio, potrebbe bloccarti. Tanto, finché tu non provi e non vai fisicamente a scoprire non puoi capire se può piacerti oppure, no.

Come superare la timidezza: non è una malattia!

In qualche modo siamo stati condizionati a pensare che essere timidi sia un fattore negativo per i rapporti sociali. Perché viene vista come una "menomazione" caratteriale. L'essere timido viene visto come un fattore di debolezza.

NO! la realtà è diversa, ti dimostro il perché:

  1. Tutti noi siamo timidi in contesti nuovi. Persone, luoghi e situazioni sono per per tutti noi uno sforzo. 
  2. E' sano e naturale sentirsi un po' a disagio in queste situazioni nuove

Poi, ognuno di noi affronta sentimenti e stati d'animo a modo suo. Ma sicuramente la "timidezza" aiuta a prendere più facilmente confidenza, perché ci permette di ascoltare ed osservare con calma: tutto e tutti. E così, garze queste abilità sociali possiamo scegliere i momento, il gruppo, o la persona  con la quale iniziare il primo approccio.

Come superare la timidezza: la strategia

Questa è l’azione che ti aiuta a superare il tuo primo blocco. E poi la comunicazione efficace può aiutarti. Vuoi migliorare l’uso consapevole del tuo modo di comunicare? Vuoi capire come usare la comunicazione e fare nuove amicizie, e abbattere la tua timidezza?

Vieni a scoprire il Corso di comunicazione efficace. Puoi scegliere tra il percorso di gruppo o individuale.

Corso di Autostima e Motivazione per rinforzare la tua autostima, per sentirti finalmente a tuo agio con te stesso e con gli altri.

Dott.ssa Patrizia Marzola
Psicologa - Fidenza

Come contattarmi

Puoi scrivermi a info@patriziamarzola.it  
Oppure, chiamare ai numeri Studio 0524 202361 Mobile 328 1971882
Ci conosciamo e capiamo insieme quale è la soluzione migliore per voi.
Dott.ssa Patrizia Marzola
Psicologa clinica – Pet Therapy
Il mio studio a Fidenza (Pr) in Vicolo Zuccheri, 11

Svolgo consulenza on line con Skype. Clicca qui